Design per un profilo LinkedIn a prova di professionista Web

design presenza web identità digitale
http://www.linkedin.com/in/lucianoantonio
Affinare questa è la parola che mi è venuta in mente stamattina mentre battevo il tricchetto come non si dice così? No dico ce l'hai con me...

per fare il caffè sul lavandino per far cadere la posa...un continuo affinare questo è ciò che faccio nella rete e che senza soluzione di continuità si ripercuote su di me e sul mio modo di pensare,penetrare i dubbi progettare soluzioni.

Per molti temo che una tale febbre possa generare ansia mentre per altri è la norma o potrebbe esserlo e come tutte le cose l'importante è non giungere al parossismo....perciò fino a quel limite abbiamo ancora un bel po' di strada da percorrere..

..ah è giusto specificare che almeno in questo post mi riferisco al Web design...alla perfezione..beh a raggiungere quella non ci è riuscito neanche colui che ha fama di essere stato il  migliore.

 Oggi per chi desidera farlo insieme a me  ho pensato che una buona base di partenza per chi vuole avere una presenza nel/sul Web financo il suo obiettivo fosse lavorarci sarebbe costituita da un'ottimizzazione/affinamento dei vostri profili social media/network.

Mettiamola così per adesso 4 come i fantastici  è il numero che dovete tenere a mente quando si parla di Social network se vi riferite ai più famosi che si elevano rispetto agli altri sia per la qualità del servizio che per il numero totale di fidelizzazioni

Per semplificare provate ad immaginarli come faccio io ovvero equiparandoli ad un gruppo di amici in cui ciascuno ha le sue peculiarità-Affordance che non solo lo distinguono ma che sono capaci di fare la differenza ed il cui operato se effettuato in sinergia con agli altri componenti all together è capace di raggiungere obiettivi superiori ...poi se aggiungete che possono lavorare in perfetta sincronia,integrandosi beh non è più un semplice gruppo ma una band..

...ed è molto rock ve lo garantisco! Non date retta alla diceria che non si possono vedere anzi un po' si... ma questa è un'altra storia....

Le Singolarità di ognuno degli amici:
  1. Linkedin: neanche a dirlo è il "Tutto lavoro" quello sempre vestito con il completo e la scarpa lucida e la fida ventiquattrore da lui non aspettatevi che vi dia del tu al massimo potete pretendere mono dritte business oriented provate a chiedetegli la mappatura dei soli gruppi validi nel suo ecosistema e non batterà ciglio l'aspetto meno appariscente rispetto agli altri ne tradisce l'efficacia e l'efficienza silente egli è un classico su cui contare quello da successone da prima impressione; poco importa se non è moderno come una chat senza di lui non avvierete mai una video-conferenza....

  2. Twitter: è il più comunicatore e pettegolo di tutti e quattro ditegli una cosa e la saprà mezzo mondo...e statene certi parla sempre...bisogna solo vedere come...

  3. Facebook: si da arie da leader e vorrebbe esserlo e forse un giorno lo è anche stato gode di maggiore popolarità ma qualche volta quando c'è stato da tirar fuori le unghie ha inciampicchiato su sé stesso....è anche il più frivolone del gruppo ma quando andate in giro con lui potete starne certi che lo riconosceranno tutti...suo malgrado la sua fama supera la simpatia in una sorta di storia di mio Cugggino....rimarrete stupiti di dover passare tutto il tempo a salutare tutto e tutti.

  4. Google Plus: Senza ombra di dubbio è quello che parla poco che se ne sta' quasi in disparte a vedere sempre cosa succede-accade e cosa fanno gli altri osservando mantenendo le distanze ed alla fine si conquista l'autorità di diritto in quanto quando prende una decisione e agisce è sempre o quasi quella giusta...e che se sbaglia in proporzione per l'alta percentuale di successi gli sbagli li sa nascondere proprio bene...(perché sbaglia pure lui..néh...). Insomma un leader per vocazione naturale non eletto a furor di popolo ne di fama ma che è il capitano della nave che quotidianamente naviga nel mare burrascoso del dire nel Web e raggiunge la terra promessa del Fare...da lui almeno per il momento e dalla sua leadership anche se gli altri non lo ammettono dipende l'amalgama della band e il successo del loro operato.

Di questi mostri sacri giganti del Web è stato già detto molto e xtra-parlato quindi non è mia intenzione aggiungere ulteriori recensioni la visione che vi ho dato l'ho scritta perché mi divertiva farlo ma anche per tentare di invitare coloro che non si sono fidelizzati a farlo...

..ma soprattutto per introdurre il focus di questo post che è come sincronizzare tutti questi profili/account social per presentarsi la meglio come professionisti nel web ma anche come presenza on-line qualsiasi sia l'obiettivo intendiate conseguire.

Come al solito chi mi conosce sa che il mio invece di obiettivo è conseguire Prodotti/soluzioni che uniscano all'aspetto estetico sempre o quasi almeno ci si prova una finalità funzionale che ci/vi aiuti a semplificare la vita ma soprattutto di estendere al digitale quella analogia amplificandola...potenziandola.

Quindi questo Post nasce dopo mesi di lavoro surfando tra le onde le marette e le autentiche mareggiate su questi rispettivi canali alla ricerca di un prodotto onda perfetta ma anche di quella mia attività maniacale di designer e che si traduce in una condotta/disciplina ossessivo compulsiva che consiste nell'osservare continuamente sino agli atomi delle cose anche se in questo caso forse è meglio dire Bit...

..scovare criticità tentare di ridurle e progettare soluzioni e quindi studiarle....ed amare alla follia le sfide perché spesso è di questo che si tratta di sfide con se stessi e dell'autentica follia che segue a questi chiodi fissi.

 Neanche una martella sul muro potrà schiacciare questa sorta di grillo parlante che con le sue parole affilate vi azzanna i neuroni.

Ora se vi ricordate le amare conclusioni inerenti LinkedIn come le Speranze nel futuro per me neanche tanto prossimo che ho scritto qualche giorno fa'  non facciamoci castrare il Karma propositivo e leggiadri come dei ninja domani zomperemo sul tema del design in questo ambito...non vi piacciono le antiche spade giapponesi?

...No problem..nel post di domani allora non imbracceremo alcuna arma ma la chitarra già quella elettrica il cui riff è subito riconoscibile in natura ...ovvero come animale da rock and roll....ma deciderete sempre voi beh se domani continuare a leggere e quindi essere Rock o essere Lenti come dice il mitico ed Unico Celentano!

Volete un'anticipazione giusto per dare una prova SanTommasiniana e sapere cosa pensa una sottospecie di fissato come il sottoscritto sul design di un vostro Profilo Account quando clicca su un vostro link di LinkedIn alla voce Blog o Sito Web personale o Aziendale nel riquadro-Box a tendina che si apre quando cliccate su informazioni di contatto  e compare una schermata tipo Questa?

Tranquilli non c'è fretta avete tempo fino a domani per decidere....

Commenti