Capo danno cor botto, è un comblotto

buon anno auguri

Giuro che non ho mai visto tanti doni e ringraziamenti come oggi, sono al limite dell'overdose.

Beh almeno per una volta sono felice che mi sia stata sottratta l'iniziativa. 😜

Ho già abbastanza zuccheri nel sangue ed un DNA guasto, ad essere troppo dolce corro il serio di rischio di rimanerci secco, appunto col botto.

Capo

Il mio è cosparso di cenere... 😎
                                                 

Danno

Qualcosa di irrimediabile, che sconvolge la vita e spazza via il costrutto che ci eravamo fatti. Perlomeno quello ideale. Dopodiché vi è la messa in discussione di tutto.

Le regole stravolte, l'ego danneggiato.

Non c'è più inizio ne una fine. Tutto converge ma niente è di consolazione, figuriamoci di conforto.

E' l'evento destabilizzante che il destino ha in serbo per minare la tua natura, ciò che di più prezioso hai e che irrimediabilmente ti farà perdere tutto.

Salvo che offrirti l'occasione di redimerti per farti tornare trai comuni mortali, dove vivono più dannati che palloni gonfiati.

Giunto dall'inferno hai percorso tutte le tappe del purgatorio prima di toccare quel puntino lontano che gli altri chiamano follia ma per te suona inevitabilmente come futuro.

E' l'avvenire.

Ai detrattori, adesso non resta che far inutili congetture e complotti vari perché di stare al seguito non se ne parla  proprio.

A loro però resta la strada, già quella lastricata dalle buone intenzioni e dall'indubbia destinazione. 😈

Ma che vi auguro di percorrere con tutto il cuore.


A me, invece, cosa prometto?

Non una fine, ma un nuovo inizio. 😉

Commenti