Ottimizzazione e SEO quali le differenze

L’ottimizzazione SEO e l’ottimizzazione del sito web sono due cose differenti ed entrambe molto importanti.

Molti pensano semplicemente che siano la stessa cosa perché di entrambi si parla di ottimizzazione, ma in realtà è importante conoscere le differenze.

Per aiutare a capire ed eliminare le confusioni, partirei con lo spiegare le varie differenze e l’importanza per le aziende di eseguire sia un ottimizzazione SEO che un’ottimizzazione del sito web.

SEO ottimizzazione sito web

Definizione dei 2 termini

  • Ottimizzazione del sito web è un’arte che migliora il sito web coinvolgendo in modo migliore il visitatore, utilizzando test, analisi, usabilità e marketing per combinare la migliore soluzione. Spesso definita “ottimizzazione del tasso di conversione” o “ottimizzazione della pagina di destinazione”, in quanto questi ne sono proprio gli aspetti principali.
  • SEO (Search Engine Optimization) è il processo per pregiudicare la visibilità di un sito web o una pagina web, in un motore di ricerca.

Differenze tra ottimizzazione del sito web e SEO

  • L’obbiettivo principale per l’ottimizzazione del sito web sono i tassi di conversione, ad esempio per le vendite o le registrazioni e questo incide sui visitatori dopo che sono arrivati sul sito web. SEO colpisce i visitatori prima che arrivino sul sito web, ma nelle pagine dei risultati effettivi dei motori di ricerca (SERP).
  • L’ottimizzazione del sito web non aumenta direttamente il traffico dai motori di ricerca, a differenza del SEO, che è il suo obbiettivo primario.
  • La maggior parte del successo del SEO arriva dagli sforzi off-site link building, mentre la maggior parte del successo di ottimizzazione del sito web deriva dalla capacità di coinvolgere e convertire più visitatori.
  • L’ottimizzazione del sito web si basa principalmente sull’utilizzo di test come Visual Website Optimizer, per ottimizzare i tassi di conversione; il SEO non pone attenzione su questi.
  • Le ottimizzazioni del sito web sono spesso più economiche rispetto alle campagne di ottimizzazione SEO.
Adesso che sai le differenze devi capire che entrambi sono come lo Ying e lo Yang, si completano a vicenda e funzionano insieme.

Ecco come e dove si intersecano e si incontrano:

Alcuni fattori di ottimizzazione del sito web influenzano anche gli sforzi del SEO.

Esempio: se il tuo sito web carica lentamente o presenta contenuti di scarsa qualità, non solo si ridurranno i tassi di conversione del tuo sito web, ma Google potrebbe classificarlo più in basso nella lista, rispetto a siti web con contenuti di qualità più elevata.

🔵➤ Esegui il TEST della VELOCITA' e delle prestazioni tuo sito web con Google 😉

Se fai un lavoro scarso con SEO e invii traffico a pagine poco rilevanti, ciò ridurrà anche il coinvolgimento del visitatore e quindi i tassi di conversione, parte essenziale dell’ottimizazione del sito web.

Perché hai bisogno di entrambi?

  1. Non conta quanto ottimizzi il posizionamento del tuo sito web su Google o su altri motori di ricerca se questo non è ottimizzato per soddisfare le esigenze dei visitatori e convertirli.
  2. Uguale se non fai un buon lavoro di ottimizzazione SEO, non avrete traffico al sito web e senza elevati livelli di traffico il sito web è pressoché inutile.
  3. Se esegui l’ottimizzazione del sito web senza comprendere e migliorare gli sforzi SEO, potresti perdere tempo concentrandoti su ottimizzare pagine del sito web ad alto tasso di rimbalzo che potrebbero essere causate da keys SEO di scarsa qualità e non dalla pagina mal progettata o di scarsa usabilità.
Se vuoi che il tuo sito web generi entrate e profitti online a lungo termine, dovresti impegnarti sia nell’ottimizzazione del sito web che della SEO.

Commenti