Perché e COME fare COPYWRITING PERSUASIVO: + 9 TIPS per un blogging EFFICACE

copywriting persuasivo blogging efficace
9 ESEMPI per fare copywriting persuasivo, sono il contenuto che prometto di mantenere se leggi questo articolo. 

Di solito il copywriting persuasivo è associato al mero marketing quando invece oramai saper manipolare le tecniche persuasive è utile per qualsiasi settore merceologico.

Eppoi come non cedere al fascino tentacolare da cui siamo avvolti e da quell'alone di mistero che ci coinvolge dal momento in cui odiamo pronunciare la parola: persuasivo?

Si rimane ammaliati, abbindolati dal potere esoterico che essa trasmette anche se poi si tratta piuttosto di uno stile di scrittura che un lavaggio del cervello in grado di far stringere matematicamente a vendite assicurate.

Perchè devi fare copywriting persuasivo

Perché ad oggi quando si parla di copywriting persuasivo stiamo facendo riferimento ad un ambito tanto vasto quanto quello che può coprire l'insieme delle tecniche di scrittura volte a catturare l'ATTENZIONE delle persone in un mondo oramai bombardato dalla informazioni.

Perennemente in overload cognitivo, in cui si compete affinché il nostro contenuto venga scelto a dispetto di altri, di lì a vendere, però poi ci passa un abisso.

Le tecniche di copywriting persuasivo, quindi, sono indispensabili a prescindere dal media utilizzato e vanno usate sempre e comunque.

Come fare copy che convince

Si tratta di apprendere delle conoscenze di base, reperibili ovunque nel web e applicarle in seguito ponendo attenzione a saperle contestualizzare in relazione al media che di usa.

Mai scrivere lo stesso copy trasposto spiccicato uguale su tutti i media, non funziona!

Dopodiché con il tempo lo specialista sarà in grado di trovare soluzioni del tutto personali, quindi è in grado di sperimentare e agire di conseguenza apportando le dovute migliorie.

In questo caso l'analisi dei dati risulta un valido AIUTO per il copywriter.

Ovviamente anche il blogging, specie se usato per attirare clienti e committenti interessati ai servizi-prodotti che vendi attraverso il CONTENT MARKETiNG non può esimersi dall'applicare tecniche e strategie di copywriting persuasivo.

Pensa alle call to action presenti nelle tue pagine di servizio, dei prodotti e quelle poste in fondo ad ogni singolo post.

Ma anche alle newsletter, a Google AdWords, le campagne Facebook e la padronanza di strumenti tipici dell'online marketing come il paid marketing, social ADV, retargeting, remarketing, affiliation, email marketing.

Tutto ciò che è comunicazione è anche marketing: siamo perennemente in vendita e a quanto pare lo siamo più di quanto non si riesce ad ammettere. 😃 Perciò meglio farlo con stile piuttosto che risultare poco professionali o peggio degli improvvisati.

Ecco spiegato il perché è opportuno affidarsi alle tecniche del copywriting persuasivo per scrivere testi efficaci e di qualità per qualsivoglia media che andiamo ad adoperare per vendere prodotti e servizi.

Blogging e content marketing un legame idissolubile

Il blogging non fa certo eccezione. Si fonde e si confonde con il copywriting, ed a ragion veduta.

Il blogger copywriter che padroneggia la nobile arte del copywriting è sicuramente in grado di sortire gli effetti tipici e voluti della persuasione con risultati talmente verosimili ed efficaci da non appesantire mai il proprio stile di scrittura.

Faccio riferimento al SEO copywriting più spinto infarcito e pieno zeppo di parole chiave, ai molesti titoli clickbait, ed altre nefandezze invasive ed aggressive di cui al momento e per fortuna ricordo poco ma che ci hanno ossessionato e colpito online in un lontano passato.

Tranquillo, lungi da me stare qui a ripetere le tecniche che trovi in prima pagina di qualunque motore di ricerca alla risposta che cos'è il copywriting persuasivo, voglio solo svelare le mie di soluzioni.

Soluzioni personalizzate che adotto per fare blogging persuasivo, o meglio per rendere i miei testi più gradevoli e magnetici.


Attira, attrai, cattura l'attenzione con queste dritte di blogging persuasivo

Ho maturato queste soluzioni nel tempo, attraverso la pratica. Rappresentano la mia esperienza sul campo. Frutto di errori, orrori ma anche tante soddisfazione.

Le uso in pianta stabile e sono adottate/imitate anche da altri specialisti web. Tutti di esperienza, noti e presenti nel web da molti anni.

Come fare content marketing con il copywriting persuasivo

Nella parte che segue ti presento 9 TIPS per fare CONTENT MARKETING EFFICACE attraverso il copywriting persuasivo.
Fanne buon uso e non esitare ad applicare i SUGGERIMENTI sin da SUBITO al tuo blog, fai decollare i servizi di blogging che vendi, il tuo business online. 

#1.  L'uso del maiuscolo focalizza l'ATTENZIONE dove vuoi tu

Usa il MAIUSCOLO quando vuoi porre particolarmente enfasi su di una parola, magari keyword, o che è il fulcro concettuale di una frase, un titolo una sezione di testo. Altrimenti utilizza una sola Maiuscola per le Parole + Importanti al fine di distinguerle dal resto del testo, diciamo secondario.

#2.  Titoli persuasivi nel blogging

L'uso sinergico tra la gestione sapiente delle parole chiave da inserire nel titolo, il maiuscolo ed il SEO copywriting persuade l'utente a leggere con più facilità a prescindere dall'interesse concettuale espresso dalle parole.

A fronte di una riduzione di tempo e la cattura dell'attenzione attraverso una lettura facilitata data dall'amplificazione dell'effetto visivo delle parole chiave unita ad una migliore reperibilità online e sui social media con molta probabilità ti fanno vincere la competizione con la concorrenza.

Salvo che non sia da deputare alla mera autorevolezza dell'autore, ma chissà... 🙏

#3.  Fai delle parole degli stick point

Usa il maiuscolo per la parola che cattura l'attenzione prima dei due punti che metterai a suo seguito per andare dritto al punto del discorso.

Nello screenshot sottostante esemplifico, dove dopo la parola IMPORTANTE arrivo al punto.

copywriting persuasivo tecniche scrittura efficace

#4.  Usa le immagini ma non abusarne

Il troppo stroppia anche nella comunicazione, pena comporre dei layout che sono delle cacofonie di immagini.

Usale con parsimonia al solo scopo di enfatizzare il 'messaggio' che intendi trasmettere, quindi taglia tutto ciò che è di troppo.

#5.  Padroneggia la ripetizione di più parole per far reiterare il messaggio

Ripeti per far reiterare la parola o il concetto chiave del contenuto. Fallo in diversi punti dell'articolo ma anche in rapida successione per rafforzare ciò che vuoi dire.

ESEMPIO: "In questo articolo sul blogging ti svelo delle 1) soluzioni. 2) Soluzioni efficaci ed utili per essere efficace e scrivere contenuti di qualità."

#6.  Usa esempi, rafforzano il messaggio e fanno SEO 

Fa degli esempi come quello sopra delle soluzioni di blogging - con ripetizione di keyword per aumentare la densità delle stesse - magari aggiungi delle immagini.

L'uso congiunto di testo ed immagini raddoppiano l'efficacia per la SEO.

#7.  Aggiungi un'icona o una emoji

Le icone e le emoji velocizzano e facilitano la comprensione del testo, lo rendono emozionale e quindi creano una maggiore empatia.

emoji icone content marketing esempio


Mi raccomando, però non esagerare.

#8.  Scrivi frasi di 7 -  max 12 parole

Scrivere le frasi più significative con un massimo di 7 parole, è una questione di memoria breve.

7 è il limite oltre il quale la mente umana fa fatica a ricordare ed a mantenere alta l'attenzione.

7 sono i vizi capitali, 7 i giorni della settimana, i mari, le sette sono quelle ti rubano l'anima, 10 i comandamenti ma sono convinto che 3 non li rispetta nessuno... 😁

Quindi procedi per tagli successivi alla stesura della bozza, fin quando non sei abbastanza sintetico/incisivo per mantenerti in questo range.

#9.  Introduzione sintetica ad inizio articolo 

Scrivi sempre un incipit per convincere il lettore a procedere o meno con la lettura dell'articolo che hai scritto. Usa uno stile accattivante ma sincero.

🎯➧ Non devi sedurre per poi tradire la fiducia, questo non lo devi fare mai, okay?


Al contrario devi essere sufficientemente predittivo sul contenuto in modo da rassicurare il lettore ed abile per riuscire ad incuriosire quel tanto che basta da invogliarlo alla lettura.

E mi raccomando falla diversa dalla Meta Descrizione, sfrutta l'opportunità di inserire + parole chiave e quella principale all'inizio.



CONCLUSIONI

Il copy persuasivo non ha niente a che fare con i numeri di prestigio ma si tratta di tecniche-strategie utili ad aumentare le chance di essere notati quando si scrive un testo a prescindere del media utilizzato dove lo hai pubblicato.

Questo tipo di skill-competenza fa parte del bagaglio di blogger e copywriter ma anche di tutti coloro che si cimentano con il marketing che sia esso digital o offline.

Questo articolo è un esempio pratico e lampante di come usando tutte queste tecniche insieme ed a tuo piacimento puoi scrivere contenuti ottimizzati per i motori di ricerca ed al contempo persuasivi, ovvero capaci di convincere i lettori  a sceglierli e poi proseguire nella lettura fino alla loro conclusione.

Inoltre saper usare assieme la retorica, la ripetizione, le reiterazione concettuale ti portano presto a scrivere long articles come questo super apprezzati dalle SERP, con alte probabilità di scalarle e posizionarti perché no in prima pagina se non addirittura in cima.


Ovviamente questo metodo di costruire contenuti non prescinde dall'ottimizzazione SEO del tuo sito web-blog e per cui ti suggerisco di usare:

  1. SEOTesterOnline.com per una valutazione di massima della qualità affinché venga trovato su Google.
  2. Oltre dal rispetto dei 200 fattori di ranking dell'algoritmo di Google.


Good luck, enjoy! 😉👌


Commenti