Perchè gli specialisti NON hanno una presenza online: Come convincere sui vantaggi del DIGITAL MARKETING

specialisti professionisti marketing digitale lavoro online
Tanti specialisti lavorano online ma molti ancora non credono nel digital marketing e sono refrattari ad avere una presenza online; vediamo perché e come fare a convincerli sui vantaggi e le potenzialità che il web offre.

Credere nel content marketing per alcune persone è come investire sul futuro quando a mala pena riescono a guardarsi oltre la punta delle scarpe piantate come sono nelle gioie effimere dell'immediato.

Non si scommette su qualcosa di impalpabile, questo è ciò che vedi lampeggiare attraverso la luce dei loro occhi quando disinteressato gli fai presente che la loro attività online è vergognosa, penalizzante e sminuente.

Eppure se ci rifletto, come biasimarli? 😬

Su specialista confessati da padre blogger

Nel senso che: come uno specialista web forte nel suo settore non dovrebbe passare a fare l'evangelista digitale per convertire al business online viceversa uno professionista che lavora offline perché mai dovrebbe essere ferrato in materia di marketing digitale?

La prima legge del marketing, poi non ammette alternative: è l'interessato che si deve dimostrare tale e mai viceversa pena altrimenti accettare la certezza di diventare un prodotto in svendita, che vale poco, svilito e sotto pagato. Lui deve chiedere!

Ecco che siamo arrivati subito dritti al punto: nella formazione digitale qualcosa proprio non va.

Cosa? Manca per l'ennesima volta l'anello di congiunzione tra formazione e discenti potenziali.

Cosicché blogger come me si devono trasformare in agenti sponsorizzanti la formazione "fai da te" di Google.

Con i risultati che si possono attendere quando si va a vendere in casa di venditori, seppur con le migliori intenzioni. 😤

Per questa ragione ho deciso di scrivere questo post e magari poi passare il link ai diretti interessati.

Per capire così prima i PERCHE' per poi passare ai COME in materia di business digitale.

"The situation" dei business offline che analizzo nel digitale

Per quanto godano di un ottimo potenziale trovo quasi sempre gli stessi errori e le medesime criticità penalizzanti, un autentico peccato! 😔

So che a molti specialisti il mio giudizio può sembrare sin troppo invasivo, perdonatemi trattasi di deformazione professionale, non lo faccio apposta. 😏

Torniamo alle ragioni, sono innumerevoli, elenco qui di seguito le principali:
  • Brand senza INFO: assenza di informazioni base, o scorrette, non complete insomma non sufficienti. Difficile trovare la vostra attività e capire qualcosa quando ci vuole la palla di vetro per farlo, una pagina web serve apposta per questo.
  • Mancanza di un sito web = idem con sopra, stessi problemi.
  • Nessun Blog uguale niente content marketing quindi cancellata ogni probabilità di trasparenza sui prodotti-servizi che vendete.
  • Poca chiarezza nei servizi - prodotti  quando addirittura non implementate le pagine dedicate e disponibili sui social media.
  • Nessun Link ad altre attività.
  • Nessun profilo ne pagina Linkedin.
  • Zero enfatizzazione dei punti forti e messa in evidenza di alcuni critici che vanno nascosti ed assolutamente non enfatizzati.
  • Presenza di aspetti critici e penalizzanti vedi commenti-recensioni negative i primi senza risposta i secondi lasciati alle volte persino su portali non autorizzati.
  • Pagine social non complete che danno una immagine sciatta al vostro brand, ne implementate per le prestazioni che possono offrire.
  • Presenze social prive di contenuti, anche di quelli che siano perlomeno informativi sui servizi.

Business da offline a online: Perché intervenire al più presto e passare al digitale

Forse perché chi mena prima mena due volte?

Anche se già lo so per molti di voi, quelli a cui mi rivolgo nella fattispecie non è abbastanza come motivazione.

Quindi aggiungo giusto le più importanti:
  • Perché offri un servizio migliore.
  • Meno stress per te e per i clienti.
  • Aumenti la clientela risultato di quella offline + online.
  • Offri un maggior numero di indicazioni, stradali con Google Maps, quali numero di telefono, orario apertura, galleria fotografica, un Virtual Tour View 360 Business - Local Maps, schede prodotti, prezzi, servizi, promozioni, ecc. Importantissimi nella fase del processo decisionale per cui si valuta i servizi-prodotti di un'attività per poi sceglierla, eventualmente.
  • Maggiore chiarezza sui prodotti.
  • Trasparenza ed enfatizzazione dei punti forti.
  • Dialogo, interazione con i clienti teso a migliorare il servizio.
  • Crescita ed evoluzione continua del business.

CONCLUSIONI e prediche 

Purtroppo la formazione non attacca. Questo è il punto, il problema! 😯

Vuoi perché è faticosa, vuoi perché va spalmata durante il tempo libero che poi è quasi sempre coincide con il dopolavoro, è inevitabile che la formazione sia reputata una mera perdita di tempo.

La stanchezza poi è sempre lì in agguato pronta ad assalirci non appena si stacca, per non parlare degli impegni, quindi deputare quei momenti a fare formazione è uguale a tanti sacrifici.

Per questo ed altre ragioni tra la formazione di qualità - vedi Google Digital Training - e gli specialisti manca un anello di congiunzione, ancora. Non c'è dubbio!

Inoltre, come un blogger non è un predicatore che spara sermoni sull'utilità del business digitale idem non è detto che uno specialista bravo nel suo settore abbia doti-qualità imprenditoriali altrettanto valide.

Essere entrambe le cose assieme però è un'opportunità che il digitale ci serve su di un piatto d'argento, ed è un autentico peccato non sfruttare.

E' la stessa storia di quando siamo bravi in qualcosa ma non riusciamo ad insegnarla, ed il mondo è pieno di cattivi maestri-formatori.

Poi si sa non si può imporre alle persone di cambiare, lo devono decidere da soli quando, e se farlo...

Sicuramente una situazione spinosa quella che si viene a creare, spesso fraintesa che poi porta a dire erroneamente che la formazione online non funziona.

Cosa assolutamente non vera, ma fin quando il mondo,le persone attorno al digitale non muta la renderà tale.

So che in Italia ci si affida ancora al passa parola la forma più economica ed efficace di marketing che c'è, ma è un vecchio modo di lavorare il quale oltre a non andar bene per tutti i business presto tutti avvertirete come stretto, anche a chi per ora sembra ancora funzionare.

Prima di quando immaginate, avverrà e non ho la palla di verto è inevitabile, i tempi sono già cambiati.

Eppoi non dire che non te lo avevo detto. E' più opportuno cambiare prima che siano le cose a cambiare te.

Fidati, agisci d'anticipo sulla concorrenza, è più saggio.

Da sempre è meglio prevenire che curare, ed il marketing digitale non fa certo differenza. 😉👌


Commenti