7 minuti per catturare ATTENZIONE: Come ottenere nel BLOGGING l'effetto, già fatto?

blogging copywriting blogger copywriter content marketing web usability

7 minuti è il tempo di lettura dell'utente web medio, tuttavia ciò non vuol dire che scrivere contenuti lunghi sia una penalizzante quando è tutt'altro a decidere la permanenza su un articolo che guarda caso fa proprio rima con contenuti di qualità.

Sette sono i vizi capitali, sette i giorni della settimana, famosi anche i magnifici che guarda caso erano proprio sette, sette le vocali, sette le meraviglie del mondo, sette le virtù, il numero sette imperversa in ogni dove nello scibile.

Ragioni esoteriche a parte il numero sette è la capacità massima che la nostra memoria breve riesce a memorizzare senza dovere necessariamente reiterare.

Come si declina al blogging e al content marketing questa capacità o meglio limite?


Per fare web writing vince la tecnica o lo stile? 


A prescindere di come ti piace scrivere, ogni volta che lo dico un blogger romantico muore, bisogna fare i conti alla dura realtà di come gli utenti leggono sul web.

Tant'è Jacob Nielsen già sosteneva nel lontano '97 i vantaggi della scrittura quando si fonde con una usabilità migliore al pari di come lo sostengono gli studi più recenti, poco e nulla è cambiato in questo senso.

I lettori si fanno una vera e propria sveltina con i testi, per dirla con crudezza, infatti pare che abbiano maggiore successo quelli che soddisfano un rapporto di intessere con il testo atto ad essere consumato in un arco di un tempo prestabilito pari a 7 minuti totali, già avete capito bene soli sette minuti per ultimare la lettura.

E non stiamo parlando del numero di visualizzazioni ma di minuti trascorsi sui contenuti scritti, sulle vostre fatiche, lacrime, sangue e sudore.


Quindi bisogna scrivere solo contenuti brevi?


Uno studio condotto da Unbox Research una società di ricerca e sviluppo per l'apprendimento automatico ha stabilito proprio questo standard nel blogging e non vedo perché non possa ritenersi utile da essere traslato al web in generale, quindi per ogni copy-blogger che si rispetti.

Dall'analisi/studio si nota anche una certa correlazione tra lunghezza e qualità dei testi dal quale si evince che il messaggio relativo alla brevità e fuorviante perché se ti impegni questo vuol dire che anche il tuo pubblicò lo farà per portare a termine la lettura.

La qualità nei contenuti riceve la stessa moneta da parte dei lettori in cambio dei sacrifici profusi, lo stesso impegno ed attenzione.


Conten Marketing EFFICACE: iscriviti e ricevi articoli del blog direttamente al tuo indirizzo email







Qualità prima di tutto, poi equilibrio tra lunghezza e facilità di lettura


Naturalmente non è un invito a ridurre la lunghezza necessariamente per ricevere attenzione bensì il contrario ovvero a scrivere contenuti di qualità senza diluire inutilmente i testi colmandoli di futili inutilità ne sentirsi costretto da un tale limite standard imposto per catturare interesse.

Certo quest'ultimo è da tenerne conto a mo di monito per evitare lungaggini ed inutili elucubrazioni, quando non necessarie.

Ma ATTENZIONE!


Scrivi per quanto c'è realmente bisogno e non sentirti vincolato dallo standard dei 7 minuti poiché corrisponde al target generico dei lettori presenti sul web mentre tu invece scrivi quasi sempre per una nicchia afferente l'argomento-settore merceologico che tratti online.

Il quale è evidente punta alla qualità dei contenuti che scrivi.

Tuttavia aumenta pure il tempo di permanenza su di un articolo del tuo blog attraverso la qualità del contenuto ma tieni sempre presente di agevolarne al contempo la lettura.


______________________________________________________

firma post blogging antonio luciano blog call to action autore
Questo post: '7 minuti per catturare ATTENZIONE: Come ottenere nel blogging l'effetto, già fatto? 😯' è stato scritto da Antonio Luciano, Copywriter blogger freelance e content marketer specialista.
Da oltre 7 anni mi occupo di blogging e da circa 3 di content marketing per aziende, PMI, istituzioni e professionisti che vogliono fare digital marketing.
Dal 2012 gestisco questo blog, che conta circa 1000 post scritti.
Vuoi apprendere a gestire autonomamente il tuo blog aziendale per fare Content Marketing EFFICACE, attirare più persone, intercettare i bisogni del tuo target di consumatori e generare + clienti?
Benissimo, offro soluzioni per vendere prodotti e servizi proprio con i contenuti e sono qui apposta per questo.


Sviluppiamo subito una strategia assieme
contenuti efficaci, di valore. 
>>>CONTATTAMI! <<<


Commenti