Il tessile a Prato e il dilemma dell'integrazione del business offline con il Content Marketing online

abbigliamento tessile prato content marketing digital business

E' tempo di digital marketing per il settore del tessile/abbigliamento a Prato, è ora di fare Content Marketing, di riprendersi il posto nel mercato che più ci compete.

La trasformazione economica che ha travolto Prato qualche anno fa parlava di una rivoluzione orientale, un cambiamento che non richiedeva certo numeri, tabelle e noiose statistiche per essere appurata.

Ma a far tornare il sonno agli imprenditori del tessile pratesi c'è un'altra rivoluzione in atto, che può mettere d'accordo oriente ed occidente ed è quella dell'imprenditoria digitale.

Basta con le crisi, le stangate impietose da parte dell'economia canaglia, è momento di riposizionarsi sul mercato con nuovi strumenti per un settore così antico e colmo di tradizione ma anche estremamente contemporaneo come il tessile, l'abbigliamento, è momento di trovare clienti attraverso nuove opportunità e varcare nuovi orizzonti di investimento.

Investire in nuovi modi di intendere il made in italy, e garantirsi un ritorno sicuro.

E trovare un modo per riavvicinare tessile e abbigliamento che seppure viaggiano paralleli ahimè sono ancora così distanti.

Una possibilità, ora, alla portata di qualsivoglia e-commerce, piccola e media impresa e azienda nel tessile presente sul territorio di Prato attraverso il content marketing.


Cosa può fare il Content Marketing per il tessile di Prato


I contenuti avranno la finalità di coniugare competenze innovative di marketing e di vendita di prodotti del sistema moda con approfondimenti sulle tecnologie di produzione necessarie per farli.

Oltre alle proprietà merceologiche delle materie prime, dei filati, dei tessuti, dei capi finiti e degli accessori tessili, i contenuti possono scendere sino nei particolari più reconditi iniziando dai cicli produttivi utilizzati per la loro realizzazione per finire ad essere descritti nella loro esclusività a modello ultimato.

Lo scopo è esplicitare il legame tra qualità della materia prima e abbigliamento nel made in italy enfatizzando quelle caratteristiche di design e stile che da sempre contraddistinguono la qualità italiana rispetto al mercato low cost orientaleggiante, per intendersi quello attualmente imperante sulla piazza.

Il connubio tra le conoscenze delle tecniche di vendita e le caratteristiche del prodotto garantirà al cliente un supporto ed una consulenza di alto livello al servizio dei consumatori per mezzo di contenuti dedicati e campagne di content marketing mirate a soddisfare i target eterogenei che popolano il mercato del settore dell'abbigliamento.


Storie ordinarie di consumatori e Content Marketing efficace


Non esiste un settore merceologico immune al content marketing, all'effetto positivo sui consumatori e non sensibile ad un ritorno economico significativo quindi sull'aumentare i clienti, le vendite, il fatturato.

Ho già esemplificato quanto il Content marketing possa essere utile per:



Ogni settore merceologico può trarre solo benefici se investe in questo modo di fare digital marketing e riuscire a vendere indirettamente prodotti e servizi.

Perché lo scopo ultimo dei i contenuti è conquistare la fiducia delle persone, aiutandole a risolvere i problemi che quotidianamente li affliggono, dal vestito da scegliere con il giusto outfit a trovare il preparatore atletico adatto per perdere quei chili di troppo e indossarlo, affidarsi a un concessionario per le cure da dare alla propria auto che infine lo condurrà a quella serata importante, appuntamento che gli cambierà la vita.

Presto dopo quella serata dovrà acquistare una casa perché quell'appuntamento importante andrà bene, molto bene, cosicché poi saranno in due a cercare un'agenzia immobiliare, poi un'impresa edile che costruirà loro una casa ma per tre.... un appartamento non più per una coppia ma una famiglia.

Una nuova vita principia, altre due diventano da adulti genitori ed il content marketing ha nuovi target di consumatori, buyer personas a cui rivolgersi, contenuti in una girandola di ruoli ancora tutti da scrivere, ecco a voi il miracolo, la magia del content marketing.


Pensa al settore dell'abbigliamento, ora, e a tutte le fasce di età della parabola esistenziale della nostra vita et voilà il content marketing è servito.



______________________________________________________

firma post blogging antonio luciano blog call to action autore
Questo post: 'Il tessile a Prato e il dilemma dell'integrazione del business offline con il content marketing online' è stato scritto da Antonio Luciano, Copywriter blogger freelance e content marketer specialista.
Da oltre 7 anni mi occupo di blogging e da circa 3 di content marketing per aziende, PMI, istituzioni e professionisti che vogliono fare digital marketing.
Dal 2012 gestisco questo blog, che conta circa 1000 post scritti.
Vuoi apprendere a gestire autonomamente il tuo blog aziendale per fare Content Marketing EFFICACE, attirare più persone, intercettare i bisogni del tuo target di consumatori e generare + clienti?
Benissimo, offro soluzioni per vendere prodotti e servizi proprio con i contenuti e sono qui apposta per questo.


Sviluppiamo subito una strategia assieme
contenuti efficaci, di valore. 
 >>>CONTATTAMI! <<<




Commenti